EANET FOR ADOPTION: COMUNICATO STAMPA del 12.01.2021

Sos Bambino

Bene i sostegni alle famiglie ma da soli non bastano a salvare il sistema adozioni

I 10 enti autorizzati della rete β€œEANET for adoption” salutano positivamente il recente sblocco e la rimodulazione dei contributi alle famiglie adottive previsto dalla Ministra Elena Bonetti.

Si tratta di una iniziativa sicuramente importante che ribadisce il valore della genitorialitΓ  adottiva e sostiene l’adozione.

Da soli questi interventi perΓ² sono insufficienti: se non si riconosce il ruolo e non si sostiene il lavoro degli Enti autorizzati, specialmente in questo momento di protrarsi della pandemia, non ci sarΓ  futuro per l’adozione internazionale in Italia.

Riponiamo fiducia nel lavoro che il nuovo Vice Presidente della CAI, Vincenzo Starita, ha dichiarato di voler svolgere in collaborazione e ascolto con gli Enti autorizzati nell’ottica piΓΉ ampia di adeguamento e aggiornamento del β€œsistema adozioni internazionali italiano” e ribadiamo la disponibilitΓ  piΓΉ chiara e trasparente a camminare insieme con il passo piΓΉ spedito e positivo possibile anche per creare relazioni positive coi paesi di origine, perchΓ© il tempo Γ¨ un elemento fondamentale per i bambini abbandonati che aspettano negli istituti.

La rete EANET continuerΓ  a promuovere il valore dell’adozione come strumento per dare una famiglia ad un bambino che ne sia privo e perchΓ© la genitorialitΓ  adottiva sia considerata e quindi anche supportata economicamente dalle Pubbliche Amministrazioni, al pari delle altre forme di genitorialitΓ .