NASCE EANET FOR ADOPTION: ENTI AUTORIZZATI IN RETE PER L’ADOZIONE

Per affrontare le nuove sfide dell’adozione internazionale dieci enti autorizzati hanno iniziato un percorso per essere sempre di più presenza attiva e collaborativa con le istituzioni, per la difesa e la valorizzazione del ruolo dell’ente autorizzato e per promuovere un reale sostegno alle famiglie aspiranti adottive in quanto risorsa preziosa e definitiva per i minori in stato di abbandono.
Con oltre 41 sedi distribuite in tutta Italia, più di 80 professionisti, i 10 enti autorizzati (Arcobaleno (Padova), Associazione Amici Trentini ODV (Trento), Associazione Italiana Pro Adozioni – A.I.P.A. Onlus Erga Pueros (Roma), Associazione La Cicogna I.S. (Rivoli TO), Famiglia Insieme Società Cooperativa Sociale (Roma), I Bambini dell’Arcobaleno – Bambarco ODV (Longarone BL), I Fiori Semplici Onlus (Monfalcone GO), Lo Scoiattolo Onlus (Terni), NADIA Onlus (Verona) , SOS Bambino International Adoption APS (Vicenza)) sono autorizzati dalla CAI ad operare in 37 paesi stranieri ed hanno concluso complessivamente oltre 13.000 adozioni.
Gli Enti fondatori hanno ritenuto che la figura del referente/portavoce debba essere ricoperta da una persona che non sia un presidente, membro del direttivo, direttore, etc. di nessuno degli Enti aderenti, questo per garantire la massima oggettività di rappresentanza dello stesso a tutto vantaggio della rete.

Tra i primi interventi in programma la necessità di riprendere il dialogo con la Commissione per le Adozioni Internazionali sui temi urgenti  in questo difficile momento storico del Sistema delle adozioni internazionali italiano  a cominciare dalle ipotesi di riforma delle Linee Guida per gli Enti Autorizzati e promuovere la costituzione di una rappresentanza permanente di settore/categoria degli Enti autorizzati nei confronti della CAI e di tutte le altre Istituzioni pubbliche e private interessate.

Sblocco visti INDIA

Siamo felici di raggiungervi oggi con un’ottima notizia: la CAI ha emesso un comunicato di aggiornamento rispetto allo sblocco del problema relativo all’emissione dei visti di ingresso in India per i genitori adottivi italiani. Grazie ad un intenso lavoro di mediazione tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione e le Autorità diplomatiche italiane con il Governo Indiano è stato possibile ottenere il via libera al rilascio dei visti per tutte le coppie che stanno per ultimare il loro iter adottivo; questo consentirà loro di potersi recare in India e rientrare poi a casa con i loro bambini. La procedura di rilascio verrà seguita dall’Ambasciata Indiana di Roma che in queste ore si sta coordinando con gli Enti Autorizzati e darà poi istruzioni precise in merito.
Al seguente link è possibile reperire la comunicazione ufficiale della CAI: http://www.commissioneadozioni.it/notizie/aggiornamento_per_le_famiglie_adottive_in_india/

Comunicato Cai per le famiglie adottive in Colombia

Riportiamo di seguito il link a cui potete consultare il comunicato della Commissione per le Adozioni Internazionali per le famiglie adottive in Colombia, pubblicato nel sito ufficiale in data 25/09/2020.

http://www.commissioneadozioni.it/notizie/comunicato_per_le_famiglie_adottive_in_colombia/

FONDAZIONE LOS PISINGOS – COLOMBIA

SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino I.A. ONLUS

PARTNERS:
//

ENTE FINANZIATORE:
Sostenitori privati

DURATA:
2017 – in corso

AREA DI INTERVENTO:
Dipartimento di Cundinamarca, Bogotà – Colombia

I bambini che entrano nei circuiti di protezione dell’ICBF (Instituto Colombiano de Bienestar Familiar) provengono da nuclei familiari fragili e multi-problematici, spesso caratterizzati da difficoltà economiche, di abuso di alcol e sostanze stupefacenti e criminalità.

La Fondazione “Los Pisingos” si trova nel dipartimento di Cundinamarca – Bogotà ed è nata nel 1968 da un gruppo di persone che hanno deciso di unire le loro energie per sviluppare attività di protezione sociale. Nel 1971 la struttura è stata riconosciuta a livello giuridico e ha quindi potuto implementare le proprie attività finalizzate a dare assistenza dal punto di vista dell’istruzione, della formazione, della ri-abilitazione dei minori con disabilità. Oltre alle attività di sostegno alle famiglie di origine, la fondazione ha accompagnato anche minori in processi di adozione nazionale ed internazionale. (COL

Annualmente, SOS Bambino ha deciso di contribuire attraverso donazioni di privati e famiglie adottive, al fine di implementare le attività della Fondazione. Tra queste vi sono:

  • attività di psico-terapia con i minori, in corrispondenza di alterazioni relazionali e comportamentali derivanti dall’essere stati vittima di violenza o maltrattamento;
  • attività di recupero dei nuclei familiari di origine caratterizzati da fragilità di varia natura;
  • orientamento e preparazione dei bambini ed adolescenti ai programmi di adozione nazionale ed internazionale;
  • sostegno ai bambini e ragazzi con difficoltà di apprendimento, comportamentali e/o emotivi.

In particolare nel corso del 2020 ed in relazione all’emergenza sanitaria Covid-19, la Fondazione ha provveduto all’acquisto di tablet garantendo così ai bambini e ragazzi seguiti e alle loro famiglie l’istruzione a distanza ed il telelavoro.

RACCOLTA FARMACI E DENARO PER HAITI

SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino I.A. ONLUS

PARTNERS:
A.I.H.I.P. (Associazione Internazionale Integrity Project)

ENTE FINANZIATORE:
Sostenitori privati

DURATA:
2020 – in corso

AREA DI INTERVENTO:
Artibonite Villaggio di Petites Desdunes HAITI – Ambulatorio Medico

L’emergenza Covid-19 che ha colpito il mondo intero, è arrivata anche ad Haiti mettendo in ginocchio una popolazione già stremata dal terremoto del 2010, da una costante instabilità politica e dalla forte povertà diffusa. Il numero dichiarato dei contagi al 21/07/2020 era di 7.100, le persone decedute pari a 151. Tuttavia l’elevata densità di popolazione e la mancata registrazione delle nascite non permette di effettuare un conteggio esatto e realistico dei positivi e delle persone decedute. Negli ospedali e negli ambulatori scarseggiano i medicinali e le attrezzature. SOS Bambino ha risposto all’appello dell’Associazione A.I.H.I.P. che sostiene la popolazione dei villaggi della zona di Artibonite e in particolare del villaggio di Petites Desdunes. L’obiettivo è quello di:

  • raccogliere medicinali che più facilmente sono reperibili come: Paracetamolo 500mg, Ibuprofene, Ranitidina e Vitamina C 500mg;
  • raccogliere fondi da poter inviare e finalizzati all’acquisto in loco di questi e di altri farmaci considerati essenziali a far fronte alla pandemia.

PETITES DESDUNES

SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino I.A. ONLUS

PARTNERS:
A.I.H.I.P. (Associazione Internazionale Integrity Project)

ENTE FINANZIATORE:
Sostenitori privati

DURATA:
2019 – in corso

AREA DI INTERVENTO:
Artibonite Villaggi di Petites Desdunes, Bocozelle e Bellanger HAITI

SOS Bambino ha risposto all’appello dell’Associazione A.I.H.I.P. che sostiene la popolazione dei villaggi della zona di Artibonite e in particolare del villaggio di Petites Desdunes. Le necessità degli abitanti del villaggio sono tante, ma si è creduto nella necessità di migliorare almeno le condizioni dell’ambulatorio medico, ove peraltro SOS Bambino ha già effettuato interventi sanitari attraverso le missioni realizzate con il dr. Roberto Dall’Amico. Nello specifico, si è voluto: mettere in sicurezza l’ambulatorio medico con una recinzione, sistemare i muri e intonacare i due edifici dove è situato l’ambulatorio medico, costruire un pergolato pavimentato per creare ombra per le file di attesa dei pazienti, acquistare un generatore di 5kw di potenza, acquistare un microscopio/centrifuga per il laboratorio medico.

API OLTRE LE NUVOLE

SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino I.A. ONLUS

PARTNERS:
Operazione Mato Grosso di Guanazán (Ecuador)

ENTE FINANZIATORE:
Sostenitori privati

DURATA:
2019 – 2020

AREA DI INTERVENTO:
Guanazán (Ecuador)

Il progetto “Api oltre le nuvole” vuole promuovere una filiera per la produzione di miele d’api e derivati nella comunità di Guanazán. Sul territorio non sono attualmente presenti attività apicole, però sono presenti nidi di api spontanei. Da qui l’idea di sfruttare questa risorsa già presente sul territorio per dare la possibilità ad un gruppo di ragazzi della comunità di avviare un’impresa apicola.

Il progetto è stato indirizzato a 6/8 ragazzi della comunità con il costante affiancamento dei volontari OMG della missione.

…parliamo di adozione…SARDEGNA 2020

INCONTRI PRE E POST ADOTTIVI SARDEGNA 2020
PRE ADOZIONE: perchè parlare di adozione ci prepara ad accogliere un bambino che arriva da lontano
POST ADOZIONE: perchè parlare di adozione ci aiuta a non sentirci soli

Incontri post adozione per genitori e ragazzi adottati e Incontri formativi per le coppie  in attesa di adozione
Gli incontri sono gratuiti, sostenuti con i finanziamenti della Regione Sardegna, e saranno tenuti dall’ Assistente Sociale dott.ssa Emily Diquigiovanni e Psicologa dott.ssa Patrizia Ibba

Per informazioni e iscrizioni: segreterisardegna@sosbambino.org – 328 1839044 / 0444 570309